Pilates e mal di schiena: cosa c’entrano?

Pilates e mal di schiena: cosa c’entrano?

Pilates e mal di schiena: cosa c’entrano?

Grande tema… il famigerato mal di schiena! Sì, perché fino a quando non lo provi non riesci a comprendere davvero quanto ti possa compromettere la giornata. Tutto diventa più pesante e questo dolorino costante al collo o alla zona lombare che non ti abbandona mai, ti porta ad essere più insofferente e nervoso, rendendo più faticose anche le azioni più semplici.

E’ facile prendersela con la nostra cara colonna vertebrale ma spesso non pensiamo a quanto quest’ultima sia stata messa a dura prova con atteggiamenti posturali scorretti, con sforzi eccessivi o con alcuni carichi che non poteva sostenere.

Cause

Le cause di questo fastidio sempre più comune possono essere diverse: uno stile di vita scorretto, magari troppo sedentario o al contrario quando si svolge un lavoro che impone di stare ore ed ore in piedi oppure traumi pregressi o ancora scoliosi, lordosi o cifosi; per non parlare di protrusioni o ernie causate magari da un carico eccessivo o da un trauma.

Spesso anche lo stress, magari associato ad uno stile di vita sedentario, porta ad irrigidire i muscoli del collo causando mal di testa o senso di pesantezza.

Rimedi

Naturalmente il mio consiglio non può che essere quello di provare ad avvicinarvi alla pratica del pilates.

Mi rendo conto di essere un po’ “di parte” ma può essere interessante sapere che negli ultimi anni il mondo medico e molti fisioterapisti, osteopati o persone che operano sempre nel settore della cura e del benessere della persona hanno riconosciuto la bontà della tecnica pilates quale allenamento sano e corretto per poter migliorare la postura, rinforzare una muscolatura spesso troppo debole o allungare alcune fasce muscolari estremamente contratte e anche superare lo sress e ansia.

Ancora non sei convinto? Ti riporto allora

10 motivi per cui iniziare a praticare pilates domani – Leggi qui

Autore

Lascia un commento

WordPress Themes